Bocchino: “Il primo fornitore della RAI è proprio Berlusconi” (Sky tg24, 2/05/010)

Description:

Qui un curioso articolo gossiparo del Corriere della Sera, risalente al 4 febbraio 1995, sulle nozze del ventisettenne Bocchino, “pupillo di Tatarella”, e della futura consorte, definita “la socialista”. gisa.splinder.com Intervista di Maria Latella (Sky tg24) a Italo Bocchino, il vicecapogruppo dimissionario del Pdl alla Camera. Il perno della discussione riguarda l’articolo del 30 aprile del rotolo di casa Arcore, che, in perfetta linea con la filosofia mafiopiduista dell’Amore (per il padrone), era incentrato sugli attacchi contro lo stesso Bocchino e sua moglie, Gabriella Buontempo. “La consorte del finiano ‘rissoso’ – si legge sul Giornale del 30 aprile – Gabriella Buontempo, è titolare di una società, la Goodtime Enterprise, che da tempo lavora per la Tv di Stato, producendo fiction, ramo d’oro dell’azienda”. In questa veste, la moglie di Bocchino sta producendo una serie in sei puntate, intitolata ‘La Narcotici’, che andrà in onda a settembre, e per la quale ha ottenuto il compenso di 6 milioni, uno a puntata. Nello stesso articolo si citano un contratto con una società intestata a Francesca Frau, madre di Elisabetta Tulliani, compagna del presidente della Camera Gianfranco Fini, e uno con la Casanova di Luca Barbareschi, anch’egli sostenitore di Fini. Bocchino, dal canto suo, replica: “E’ vero che mia moglie ha contratti con la tv pubblica per diversi milioni. Fanno così anche le società della famiglia del premier, che sono infatti i primi fornitori della Rai

User Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.